top of page

Precisazioni relative all'appello del sig. Belcastro

La Jonica Multiservizi S.p.A., relativamente all’appello fatto dal sig. Belcastro attraverso l’emittente Telemia, tiene a precisare che:

· l’acqua presente nell’alveo del torrente Arena (via Trastevere) ha origine da una fonte naturale sita nei pressi di via Pietro Papa e si immette nel torrente Arena a qualche decina di metri dall’inizio della copertura dello stesso. Ecco spiegato il “mistero” del perché a monte non vi è la presenza di acqua.

· come riportato nel documento esibito dal sig. Belcastro, la Città Metropolitana comunica che “il Torrente Trastevere a breve sarà interessato da lavori a cura del Consorzio di Bonifica Alto Jonio Reggino”, ragion per cui la Jonica Multiservizi non è potuta intervenire mancando l’espressa autorizzazione dell’Autorità preposta. Ha invece effettuato la manutenzione necessaria al torrente Zirgone perché in tal caso è stata autorizzata ad eseguire le opere di manutenzione.

· Come noto, le autorizzazioni sono permessi che per loro definizione consentono, quando concessi, a poter agire.

La richiesta del sig. Belcastro ad ignorare la precisa disposizione della Città Metropolitana sul permesso ad eseguire i lavori nell’alveo del torrente Arena concesso espressamente solo al Consorzio di Bonifica Alto Jonio Reggino e non alla Jonica Multiservizi che lo aveva richiesto, non può che essere respinta poiché la Jonica Multiservizi opera ed opererà solo nel rispetto di tutte le normative di natura civile, penale, amministrativa e contabile vigenti nel nostro Paese che ne regolano la vita civile. La Jonica Multiservizi non violerà alcuna norma di legge per eseguire interventi e spese non autorizzati per poi subire le conseguenti sanzioni.

· La Jonica Multiservizi infine assicura che, nel caso in cui i lavori non dovessero essere realizzati dal Consorzio, sarà premura della società, e sicuramente anche dell’Amministrazione Comunale, effettuare tutti i passaggi burocratici per poter intervenire tempestivamente alla soluzione del caso già noto e, nei termini suddetti, già spiegati verbalmente al sig. Belcastro prima del suo intervento sui media.


Jonica Multiservizi S.p.A.

L'A.U. ing. Vincenzo Garuccio

323 visualizzazioni

Comments


bottom of page